INCLUSIONE SOCIALE

“Se oggi è possibile parlare di una scuola Vionnet, è soprattutto perché io mi sono dimostrata nemica della moda. Nei fugaci capricci stagionali sta un elemento di superficialità, di instabilità, che scandalizza il mio senso di bellezza.”

Madeleine Vionnet, 29 maggio 1937
Reborn in Italy non è un Brand.
È una Scuola di Volo. Un posto dove si insegna a usare le proprie ali.
Si studia moda seriamente dall’inizio alla fine, ogni giorno si supera un limite di difficoltà lavorando su cose molto complesse. Si imparano la coerenza, la precisione, la manualità, e anche la competenza e la conoscenza, esperienze necessarie per distinguere a colpo d’occhio attaccature e scopi dei singoli pezzi che vanno cuciti assieme.
Tutto per aumentare la probabilità di un lavoro fuori.
E poi, finalmente, un’azienda ci dice “Sì”.
Dovremo separaci?
Sì, presto. E con immensa gioia, perché faremo spazio ad un altra mamma che deve imparare a volare!
In Italia c’è bisogno di Sarte, ma servono già esperte.

Perché per come sono strutturate, anche le aziende volenterose e ben disposte, per non fermare il ciclo lavorativo, possono fare inclusione sociale solo con persone che hanno già un minimo di esperienza.

La Sartoria Sociale serve proprio a questo, a fare da ponte.
Da ramo su cui posarsi senza paura, da cui ripartire con le proprie ali.
Chi mette la faccia per gli invisibili è solo gente comune
con la vocazione di voler rendere il mondo un posto migliore facendo la sua parte, per quanto piccola.
E quindi?
Quindi Grazie, per la tua condivisione.
Grazie per la tua recensione.
Grazie per il Tuo Selfie in cui userai l’# con il nome della Sarta che ha firmato il tuo capo.
Perché online resta traccia anche di questo gesto, Google non dimentica niente, tu la stai aiutando a trovare lavoro più facilmente nel suo domani: piano piano anche lei avrà un Curriculum digitale ex-novo, e anche se non ha mai studiato ma è brava a cucire, troverà il suo posto nel mondo, in un’azienda che la prenderà a lavorare grazie al tuo selfie.
L’inclusione sociale si fa insieme!
Non lasciamo nessuno indietro!

LA CONTRADA SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE

Olesea I., modellista di Amrita Kids, va al campo profughi più vicino a casa sua a proporsi come volontaria per fare formazione alle mamme rifugiate in accoglienza presso La Contrada Società Cooperativa Sociale. L’universo è dalla nostra parte. Troviamo mentalità aperta ed estrema competenza nel campo della inclusione sociale.

La contrada si fa in quattro, mette a disposizione tutto quello che ha, ci dà fiducia, crede nella promessa di Olesea di riuscire a creare posti di lavoro entro tre anni. Ci aiutano con il coworking, si occupano dei bambini mentre le mamme vengono in sartoria per imparare a cucire. Ma vanno anche oltre. Non tutte le mamme di Reborn in Italy sono a carico dell’accoglienza della Contrada, ma a livello di amicizia, La Contrada ci aiuta anche nelle intricate pratiche burocratiche a carico delle altre mamme.

Vicini di vita

L’inclusione sociale si fa insieme.
Non lasciamo nessuno indietro.

AMRITA DESIGN

Dall’esperienza ed il consolidamento sul mercato di Amrita Design e de La Contrada SCS nella progettazione e realizzazione di progetti sociali, Reborn in Italy rappresenta l’ideale fusione tra profit e no-profit coniugando la teoria dell’impresa sociale. La sostenibilità dell’iniziativa, attenta alle esigenze delle donne (e mamme) coinvolte, è data dallo sforzo quotidiano di professionisti che si adoperano per compensare le oggettive difficoltà di posizionamento sul mercato, superando i vincoli stringenti della produzione. L’inclusione sociale, la formazione, l’attenzione alla qualità di ogni singolo capo realizzato ed il riconoscimento della sarta che lo ha prodotto diventano il valore aggiunto, che una clientela sensibile e consapevole non può che riconoscere.
Reborn in Italy –
moda inclusiva –
eco/socio-sostenible

GUARDA LE ULTIME NOTIZIE
Olesea Ionita

Fare moda che abbraccia non solo l’ambiente, natura, bellezza e rispetto per la pelle, ma anche la Persona Socialmente Esclusa.

Olesea I.
moda solidale

Fare moda che abbraccia non solo l’ambiente, natura, bellezza e rispetto per la pelle, ma anche la Persona Socialmente Esclusa.

Olesea I.